Storia

Foto Albertin

Responsabile Nazionale: Avv. Andrea Albertin

Coordinatore Nazionale: Bortot Lorena

Direttore Tecnico: M° Gherardi Paolo

Ogni Associazione Sportiva Dilettantistica e srl Sportivo Dilettantistica, per completare l’iter burocratico che le permetterà di godere delle agevolazioni fiscali predisposte dalla Legge, deve previamente affiliarsi ad un Ente di Promozione Sportiva (o una Federazione Sportiva Nazionale di riferimento): solo così otterrà il certificato necessario per l’iscrizione al Registro del CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano).

Il CONI, che è l’organo sportivo principale tra quelli operanti in Italia, nato con lo scopo di regolamentare, promuovere e gestire le attività sportive del nostro Paese ha il compito di riconoscere gli Enti di Promozione Sportiva, riconoscimento per il quale dovranno rispettare una serie di direttive e requisiti dettati, per l’appunto, dal Regolamento degli Enti di Promozione Sportiva. Attualmente, il CONI riconosce 15 Enti di Promozione Sportiva Nazionali tra i quali appunto ASI.

Scopo del Settore Nazionale ASI, è quello di promuovere tute le attività sportive sul territorio nazionale, e data l’attuale crescita esponeneziale del settore arti marziali, ed ancor più specificamente della Kick Boxing, è stato creato questo sito ad essa dedicato.

Il settore Kick Boxing nasce dall’esigenza dei praticanti e delle Associazioni Sportive Dilettantistiche affiliate ad ASI, di avere un riferimento strutturato e competente che possa unire le attività di promozione svolte a livello locale, ad una rete molto più vasta per offrire quindi a tutti gli interessenti la possibilità di prendervi parte, ed agli organizzatori di aumentare la visibilità delle proposte in essere. Il tutto per far crescere questo settore in modo coerente, corretto e strutturato.